RIANIMAZIONE per soccorritori LAICI in caso di SOSPETTO o ACCERTATO caso di infezione da CORONA VIRUS (CODIV-19)

Gentilissimi esecutori, istruttori e direttori di corso;


in questo momento particolarmente delicato per il nostro Paese IRC Comunità ha deciso di trasmettere a tutti Voi le raccomandazioni di cui all'oggetto emanate dall'Italian Resuscitation Council.


Le manovre di rianimazione in generale hanno basse possibilit√† di trasmissione di malattie infettive ma, visto l'evolversi a  livello nazionale del CODIV-19, abbiamo ritenuto doveroso informarvi in modo tale da rendervi consapevoli per fare un soccorso qualificato in caso di sospetta o confermata infezione da CODIV-19.

Continua